John Blackburn – Solo la notte (1973)

John Blackburn – Solo la notte (1973)
Pdf
Era una bambina innocente e graziosa. E faceva sogni orribili, pieni di fiamme e di terrore. Poi la sua stessa madre tenta di ucciderla, dichiarando che quella creatura non doveva venire al mondo. Ma questa è solo una parte di un mistero più vasto, che coinvolge azioni segrete e inconfessabili, e che troverà in una grande dimora isolata, su un’isoletta sperduta della Scozia, il suo scioglimento perfettamente logico e razionale, per quanto inaspettato e sorprendente. I terrori profondi della nostra mente, la spietata volontà con cui viene condotto un piano ripugnante, l’urto tra questo groviglio oscuro e il mondo organizzato e regolare di ogni giorno, compromettono l’innocenza dell’infanzia: e, dietro le quinte, opera un gruppo di scienziati che non esita a usare delittuosamente la propria scienza per assicurarsi la longevità. Dire di più equivarrebbe a privare il lettore del piacere di scoprire da sé lo svolgimento della trama. Diremo soltanto che è una storia, come ha scritto un importante giornale inglese, fatta solo per lettori con nervi saldi.
Loading...